Recensioni

Recensione “Come accalappiare un milionario” di Max Monroe

Ciao ragazzi!
Terzo libro di questa fantastica serie che abbiamo imparato a conoscere insieme!


Titolo: Come accalappiare un milionario
Autrice: Max Monroe
Genere: Romance
Editore: Always publishing
Data di uscita: 23/09/2021

Disponibile sia in ebook che in versione flessibile
Link acquisto amazon 

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è separatore5-300x35.png
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è schermata-2018-09-06-alle-18-18-15.png

Wes Lancaster è un brillante uomo d’affari, proprietario di una catena di ristoranti di grido e addirittura di una squadra di football, i NY Mavericks. Estremamente competitivo e un tantino immaturo, Wes è deciso a godersi al massimo i vantaggi della sua vita privilegiata, divisa unicamente tra lavoro e divertimento, senza mai impegnarsi seriamente. Winnie Winslow ha da poco lasciato il suo frenetico lavoro in ospedale per potersi dedicare di più alla sua bambina di sei anni, e così è diventata il nuovo medico di squadra dei Mavericks. Cresciuta con quattro fratelli, Winnie è una donna affascinante, determinata, e che di certo sa come farsi valere. Forse è proprio a causa del suo caratterino che, un giorno, si ritrova negli spogliatoi della squadra a ricoprire di insulti il suo capo, Wes Lancaster. Nonostante l’increscioso incidente, tra Wes e Winnie volano le scintille di una irresistibile attrazione che si protrae ormai da sei mesi. Tuttavia, anche se Wes non è contrario a un po’ di sano divertimento a due, Winnie lavora per lui e soprattutto è una madre single: decisamente non il tipo di donna da cui si lascerebbe accalappiare. Eppure, anche il più incallito dei seduttori non può opporsi per sempre all’amore, soprattutto quando le donne irresistibili che gli faranno battere il cuore sono due, e una di loro è un’adorabile esperta di statistiche di football di soli sei anni. Sarà finalmente giunto il momento di capitolare, per lo scapolo impenitente Wes Lancaster?

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è schermata-2018-09-06-alle-18-19-33.png

Ormai credo che queste due autrici siano entrate a far parte di coloro che preferisco di più per quanto riguarda i romanzi. Come ben sapete ho già letto i primi due che mi sono piaciuti davvero tantissimo, ognuno ha una sua particolarità, ma tra i tre questo è quello che mi ha emozionato e fatto vivere più intensamente il rapporto tra i due protagonisti.

Wes a prima vista è uno di quegli uomini tutti d’un pezzo, che non si sbilanciano e mantengono un’aria seriosa per la maggior parte del tempo. Almeno è questo che fa pensare in campo lavorativo, ma quando si è fuori dalla sua giurisdizione diventa divertente, pieno di vita e incredibilmente affettuoso.
Winnie, invece, ha sempre preso la vita di petto, la stessa vita che le ha donato una bambina e l’ha costretta a crescerla da sola, visto che il padre poco se ne interessava. E’ disponibile, carina e assolutamente dedita al lavoro.

Wes, dal canto suo, non desidera una relazione, anzi crede che sia una grande perdita di tempo visto tutto il lavoro che ha da fare, soprattutto non vuole una donna con una figlia. Eppure sembra non riuscire a resistere a Winnie, al suo modo sfacciato di intendersi con lui, ai suoi sorrisi. Cercherà di tenerla lontana, ma con ben poche capacità di riuscita.

Non avevo tempo per una relazione. Non una vera, almeno. Ero terribilmente egoista, del tutto inaffidabile e contento di esserlo. Non volevo cambiare. Non per lei, non per sua figlia, non per nessuno in tutto il cazzo di mondo.

Anche Winnie è incredibilmente spaventata da quello che accade con Wes, è già stata lasciata una volta e il suo istinto protettivo le dice di andare con i piedi di piombo per quanto riguarda il ragazzo, la paura dell’abbandono la perseguita come una nuvoletta sulla testa.

Wes che insegnava a mia figlia a giocare a football. Wes che mi assicurava che si sarebbe occupato di tutto.
Chi era quest’uomo?
Ma la vera domanda era… aveva intenzione di restare?

Credo di aver detto anche troppo riguardo alla trama. A prima vista sembra un libro come tanti altri, forse si, avete ragione, ma quello che gli altri libri non hanno è proprio Wes.
Ormai è difficile farmi innamorare di un personaggio maschile, ce ne sono così tanti nei romance che si ha l’imbarazzo della scelta, ma era da tanto tempo che qualcuno non mi prendeva come lui. Wes è esattamente il tipo di uomo che ognuno vorrebbe al proprio fianco: affascinante, passionale, ti da il cuore quando ti prende sotto la sua ala. La sua gentilezza mi ha riempito di dolcezza e non ho potuto fare a meno di sospirare durante molte scene. Quindi si, Wes è il motivo principale per cui questo libro vale oro.

Ma non solo lui. Mi è piaciuta tantissimo anche Winnie, è difficile trovare una protagonista madre, una protagonista che mette al primo posto la figlia davanti a tutto. Il rapporto tra loro è stato costruito bene, mi sono ritrovata spesso a sorridere per quella piccola bambina che sembra avere dentro di se un mondo. Per non parlare delle interazione tra Wes e la piccola, lì credo di aver versato tutte le lacrime che avevo. Di una dolcezza disarmante.

Come avrete ben capito è semplicissimo entrare in empatia con la storia, con i protagonisti, le emozioni che si provano sono intense, sarà come trovarsi sulle montagne russe. Pregherete di non finirlo, così da non scendere dal vostro posto. Ma ahimé si arriva sempre ad una conclusione, quel che so è che la storia mi rimarrà a lungo nel cuore.

La narrazione è trattata in prima persona, i punti di vista sono di entrambi, il che è decisamente il mio metodo preferito. Il libro non è eccessivamente dettagliato, i dialoghi sono molto presenti, ma non risultano essere troppi. Tutto è gestito nella giusta misura e permette di creare delle pagine piacevoli, una lettura da cui difficilmente riuscirete a staccarvi. Sono libri auto-conclusivi, io vi consiglio di leggere tutta la serie perché merita, però potete anche leggerli singolarmente e non avrete problemi.
Ve la consiglio caldamente!

Voto:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...