Recensioni

Recensione “Perché noi due” di Alessandro Trolese

Buongiorno ragazzi!
Torniamo con un bel romance, un libricino piccolo perfetto per gli ultimi giorni estivi


Titolo: Perché noi due
Autrice: Alessandro Trolese
Genere: Romance
Editore: Sonzogno
Pagine: 178
Data di uscita: 09/09/2021

Disponibile sia in ebook che in versione flessibile
Link acquisto amazon 

Matteo riconoscerebbe quella risata tra mille. Significa una cosa sola: Vanessa è tornata. Per restare? Questo pensiero è odio e speranza insieme, perché lei è sempre stata il punto di incontro di ogni contraddizione. Fragile e forte, triste dietro i sorrisi, irrisolta e trascinante. L’aveva conosciuta per sbaglio, aiutata per tenerezza e amata tantissimo perché era inevitabile restarne incantati. Ma tantissimo a lei non era bastato: se n’era andata un giorno di settembre, portandosi via l’ultimo sole dell’estate, la luce degli infiniti pomeriggi in spiaggia, le serate sul tetto a raccontarsi un sogno per ogni stella che spuntava in cielo. Si era lasciata dietro, quasi per distrazione, un cuore a pezzi. È passato un anno e mezzo da allora e quel cuore è guarito: Matteo si è fidanzato con Irene, una ragazza solida e dolce con cui presto andrà a convivere, ha un lavoro sicuro e non perde più tempo a scarabocchiare sui quaderni, illudendosi di diventare uno scrittore. Ha finalmente progetti concreti, che neppure il ritorno di Vanessa farà vacillare. La lezione l’ha imparata la prima volta: loro non sono destinati a stare insieme, perché due sognatori possono solo ferirsi a vicenda. E allora perché non riescono neppure a stare lontani? Nel suo primo romanzo, Alessandro Trolese, autore emergente premiato dalla community di Instagram, ci racconta una storia densa e travolgente, insegnandoci che a volte amare significa scoprire nell’altro il lato più vulnerabile e puro di noi stessi.

Ci sono degli autori che hanno dei modi di scrivere assolutamente particolari, che sembrano accarezzarti pagina dopo pagina, come se stessero scrivendo una sorta di poesia ma in prosa. Capita raramente di trovare questo tipo di scrittura, soprattutto in un esordio, ma stavolta ne sono stata piacevolmente colpita. E’ un libro breve, sicuramente con qualche pecca, ma che mi è piaciuto nella sua semplicità.

Protagonista del libro è Matteo, un giovane con la testa sulle spalle, si è laureato ma non trovando lavoro ha iniziato a fare il panettiere. E’ fidanzato con una donna che ama moltissimo e sembra che tutto stia andando per il verso giusto.
Almeno fino a quando non ritorna nella sua vita lei: Vanessa.

Vanessa è una sorta di ex, una ragazza che ha sempre avuto la testa tra le nuvole e che in qualche modo è riuscita a far viaggiare anche lui con la fantasia. Niente era sicuro con Vanessa, poteva dirti una cosa e farne due diverse contemporaneamente, ti riempiva la testa di sogni e poi anche lei smetteva di crederci. La loro non è stata una storia né facile né felice, ma alla fine era vera.

Ho capito che un amore non corrisposto è come un’erba matta che ti attecchisce nel cuore, togliendo ossigeno a tutto quel che di buono può crescerci. Che, se non siete fatti l’uno per l’altro, non c’è nulla da fare. Che l’amore spesso vive su un pianeta tutto suo, slegato dalla realtà.

Ma il problema non è solo Vanessa, Matteo si renderà conto di stare facendo dei passi troppo affrettati, di stare correndo sopra un treno che non vuole percorrere e ben presto si ritroverà a dover prendere delle decisioni importanti nella sua vita. Come sempre, Vanessa, porta vento di cambiamento.

Che bella idea uscire di casa all’alba, quando le strade non sono di nessuno e puoi fingere, per qualche istante, che il mondo sia ancora tutto da inventare.

Il libro mi è piaciuto molto. E’ affrontato in una maniera un po’ particolare. Alterniamo il periodo presente con degli intermezzi passati che ci raccontano la storia d’amore vissuta tra Matteo e Vanessa. Come si sono conosciuti, il periodo passato insieme e cosa li ha portati a rompere. Il fatto di vederlo da noi e non di leggerlo su carta mi è sembrata una scelta azzeccata.
Anche perché così sono riuscita ad entrare maggiormente in sintonia con la storia dei due, di comprenderla meglio.

Era come se volesse essere onesta riguardo i propri sentimenti, ma senza rischiare troppo. La vita le aveva già insegnato quanto fosse facile restarci male, e da certe ferite non guarisci mai del tutto.

Sicuramente sono entrata in empatia più con Vanessa che con Matteo. A volte mi sembrava che il ragazzo si lasciasse trascinare dagli eventi senza fare nulla per sconvolgerli, che gli andasse bene una vita fatta dagli altri. Mentre Vanessa mi ha sempre dato l’impressione contraria, di qualcuno che desidera e che si prende ciò che desidera. Sono comunque dei caratteri contrari che come calamite si incontrano e si attraggono. L’autore ha fatto un bel lavoro nel creare i due caratteri e per far in modo che matchassero tra loro.

Ho apprezzato anche il contesto di riferimento, il fatto che il libro fosse ambientato in una piccola cittadina a mare, il mare ha un ruolo fondamentale nella storia e gli è stata data la giusta importanza durante il racconto.

E’ un libro breve, essendo un esordio ci sono ancora alcune pecche su cui lavorare. Prima di tutto è povero di descrizioni, quelle andrebbero senz’altro aggiunte, senza creare un clima pesante, ma dandoci una visualizzazione più completa degli ambienti. A volte si crea confusione tra passato e presente, inserire un piccolo riferimento alla data sarebbe ottimo per aiutare il lettore. Alcune frasi sembrano già viste ed è sempre meglio evitare di cadere nel cliché.

Punto a favore le frasi ogni inizio libro che hanno aggiunto quel non so che in più al volume.

Assolutamente consigliato a chi vuole una storia tenera, ma che tratta di crescita e per niente scontata.

Voto:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...